Diamo inizio a questa rubrica dedicata ai Grandi Maestri di ogni epoca e tradizione, con il Maestro Sathya Sai Baba.

Il primo numero del Magazine esce infatti in occasione della ricorrenza del Suo compleanno, il 23 Novembre, oltre ad essere il Maestro che ha ispirato la nascita delle scuole Sathya Yoga.

Ma chi è Sri Sathya Sai Baba?

In due parole… è un Maestro di Verità.

La sua missione non richiede la diffusione di alcuna nuova forma di culto o di istituzione religiosa.

Non ne propaganda alcuna. Egli è solo nato in un contesto indù ma la sua Missione, pur riconoscendo la legittimità di ogni tradizione ed istituzione religiosa, le trascende tutte, poiché intende indicare all’uomo la via che conduce alla presa di coscienza della propria natura Divina, nel rispetto degli insegnamenti spirituali universali comuni alle diverse tradizioni religiose.

“Nell’uomo c’è la Verità. Nell’uomo c’è la Saggezza. Nell’uomo c’è l’Infinito”.

Raccomanda di onorare Dio nella forma da cui ciascuno si sente attratto e nella quale si è stabilito per cultura o educazione e di seguire gli Insegnamenti e i modi di culto e di preghiera della propria tradizione religiosa, perlomeno fino a quando il ricercatore non abbia trasceso la religiosità in favore della Spiritualità, passando così da una ricerca esteriore ad una ricerca interiore.

“Non otterrete la Grazia di Dio con un mero cambiamento di religione.
Dovete cambiare nella mente, nel modo di pensare.
Non avrete le qualità di Dio limitandovi a cambiare il vestito,
ma dovrete cambiare le vostre stesse qualità”.

L’opera di Sathya Sai Baba  è caratterizzata anche dall’istituzione di scuole, ospedali, e luoghi di accoglienza per i poveri e da una costante assistenza gratuita, oltre all’approvvigionamento di acqua potabile a oltre 1300 villaggi nel sud dell’India (Nella foto sotto, uno degli ospedali che offrono assistenza gratuita).

Ma per quanto molte persone abbiano conosciuto la realtà di questo Maestro tramite la straordinarietà dei fenomeni in Lui riscontrati, il miracolo più grande e indiscutibile che i Suoi devoti Gli riconoscono è quello di riuscire a trasformare l’animo umano…

“Ha in ogni momento ispirato le nostre vite, non ci ha mai abbandonato.

E’ riuscito ad instillare in noi qualcosa, qualcosa che va al di là delle parole. Grazie a questa Sua continua ispirazione, sono nati i Centri Sathya Yoga.

A Lui dobbiamo tutto.

Non c’è una singola azione nella nostra vita che non sia stata vista, osservata, guidata e corretta da Lui.

Quando dovevamo sbagliare per imparare, ci ha lasciato sbagliare. Quando dovevamo essere corretti, ha fatto si che questo avvenisse.

Quando avevamo bisogno di aiuto ci ha confortati e sorretti. E’ sempre stato e sempre sarà lispiratore dei nostri Cuori.

Molti gli aneddoti, molte le storie e le esperienze vissute che ci hanno toccato per sempre e che accompagneranno con Amore le nostre vite e quelle delle nostre bambine”.

“Inizia il giorno con Amore, conduci il giorno con Amore, concludi il giorno con Amore“.

Amrita G. Ceravolo

Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi